Automotive, fissato un tavolo strategico

Non un tavolo di crisi ma un tavolo strategico. Una distinzione non da poco quella fatta dal ministro dell'Industria e del made in Italy annunciando il ripristino del tavolo automotive. "Ho dato disposizione di riconvocare il tavolo automotive il 5 dicembre, tra venti giorni", ha detto Adolfo Urso intervenendo al Festival Città Impresa, "con tutti gli attori industriali, produttivi, sociali, sindacali e le aziende principali, per confrontarci con il sistema sociale e produttivo su quali sono gli strumenti che dovremo realizzare in Europa e a livello nazionale per meglio affrontare questa fase della transizione ecologica".

Al Ministero i tavoli di crisi aziendali aperti sono oltre 70, "questo invece è un tavolo strategico".

Nei piani di Urso, lo sviluppo di una politica comune con i grandi Paesi produttori in Europa: "Con la Francia condividiamo una grande azienda automobilistica, Stellantis, con la Germania una filiera industriale europea, quella dell'automotive, e sappiamo che insieme dobbiamo cercare di reindirizzare la politica industriale europea. Ovviamente avremo un confronto anche con Stellantis: il nostro obiettivo", ha spiegato il ministro, "non è solo quello di mantenere i siti produttivi e i livelli occupazionali, ma soprattutto di favorire gli investimenti su quelle tecnologie del futuro che ci possono consentire di realizzare le macchine elettriche nel nostro Paese".

  • Assistenza, un 2023 da incorniciare
    22 febbraio 2024 - È novembre il mese in assoluto migliore di un 2023 molto positivo per l'assistenza. Dopo una leggera flessione tra settembre e ottobre, le attività di officina hanno raggiunto i livelli più alti nell'ultima parte dell'anno. Risulta dal Barometro sul sentiment del settore dell'assistenza auto elaborato dall'Osservatorio Autopromotec sulla base...

  • Aftermarket in crescita: +11,6%
    19 febbraio 2024 - Cresce il mercato dell'aftermarket nel 2023: +11,6 per cento sull'anno prima (che a sua volta aveva chiuso in rialzo del 7,8 rispetto al 2021), con il fatturato in aumento in tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro ANFIA. Balzo vistoso per i componenti undercar, +28,3 per cento dopo un 2022 a +10,9; in doppia...

  • Tornano gli incentivi per le 'colonnine'
    14 febbraio 2024 - Riaprirà domani 15 febbraio lo sportello 'bonus colonnine domestiche' per l'acquisto e l'installazione delle infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici effettuati tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2023. Lo ha deciso il ministero delle Imprese e del Made in Italy "in considerazione delle risorse economiche ancora disponibili" (sul tavolo c'erano 40 milioni...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK