"Ciao Nonno Enzo..."

Sono lettere senza tempo, anche se datate 1985, quelle che hanno portato la Ferrari a esaudire i sogni dei bambini di ieri. David, Alessandro e Michele, autori di scritti che contenevano desideri come questi - "Vorrei ricevere gli adesivi applicati sulle sue monoposto…", "Mi piacerebbe visitare la fabbrica dove nascono le Ferrari…" - sono stati infatti invitati a Maranello dove hanno potuto conoscere Piero Ferrari e condividere con lui la loro passione.

Lo stesso vicepresidente Ferrari non ha nascosto l'emozione di "incontrare tre persone che hanno scritto a mio padre quando erano bambini e che hanno ricevuto direttamente da lui una risposta. È successo più di 40 anni fa, ma mi ha commosso vedere come loro non abbiano mai smesso di seguire e amare il mondo Ferrari".

Già, perché l'ing. Enzo Ferrari, a cui i bambini di una volta si rivolgevano con un affettuoso "Ciao Nonno Enzo…", ha sempre risposto alle migliaia di piccoli e grandi fan che negli anni 80 riversavano nella casella postale di Maranello il loro affetto per il Drake e le sue monoposto. C'è da credere che oggi come avrebbero fatto 37 anni fa David, Alessandro e Michele si siano emozionati nel ricevere la lettera d'invito.

  • Assistenza, un 2023 da incorniciare
    22 febbraio 2024 - È novembre il mese in assoluto migliore di un 2023 molto positivo per l'assistenza. Dopo una leggera flessione tra settembre e ottobre, le attività di officina hanno raggiunto i livelli più alti nell'ultima parte dell'anno. Risulta dal Barometro sul sentiment del settore dell'assistenza auto elaborato dall'Osservatorio Autopromotec sulla base...

  • Aftermarket in crescita: +11,6%
    19 febbraio 2024 - Cresce il mercato dell'aftermarket nel 2023: +11,6 per cento sull'anno prima (che a sua volta aveva chiuso in rialzo del 7,8 rispetto al 2021), con il fatturato in aumento in tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro ANFIA. Balzo vistoso per i componenti undercar, +28,3 per cento dopo un 2022 a +10,9; in doppia...

  • Tornano gli incentivi per le 'colonnine'
    14 febbraio 2024 - Riaprirà domani 15 febbraio lo sportello 'bonus colonnine domestiche' per l'acquisto e l'installazione delle infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici effettuati tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2023. Lo ha deciso il ministero delle Imprese e del Made in Italy "in considerazione delle risorse economiche ancora disponibili" (sul tavolo c'erano 40 milioni...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK