Alleanza per una transizione giusta

In linea con l'obiettivo Ue di azzerare le emissioni del trasporto su strada, 20 regioni di sette Stati membri - fra cui Abruzzo, Lombardia, Piemonte e Veneto - hanno unito le forze per formare l'Automotive Regions Alliance e sostenere una transizione giusta, socialmente equa e di successo dell'industria automobilistica e della sua filiera. L'alleanza mira a inserire la prospettiva regionale nella decarbonizzazione garantendo posti di lavoro e competitività.

"Nella nostra regione", ha dichiarato Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, "si sta lavorando già da tempo per fare in modo che il motore termico possa evolversi ed essere compatibile con forme di energia alternative. Ma serve gradualità, perché la tutela dell'ambiente è fondamentale, ma lo è altrettanto quella di tutti i posti di lavoro che in Italia e in Europa ruotano attorno al settore".

"Attraverso questa alleanza strategica", ha detto la sua Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo, "chiediamo di tenere in maggiore considerazione le richieste d'aiuto che arrivano dalle imprese del territorio e di accompagnare questa transizione con misure concrete".

"Continuiamo a chiedere 'neutralità tecnologica' così che il raggiungimento degli obiettivi ambientali vada di pari passo con la tutela del lavoro e dello sviluppo. In Lombardia", ha spiegato l'Assessore regionale allo Sviluppo Economico Guido Guidesi, "abbiamo fatto squadra per costruire proposte di settore logiche e strategiche, facciamo squadra nell'alleanza delle regioni automotive con realismo, pragmatismo per evitare danni economici e sociali".

Quanto a Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio Regionale del Veneto, "I lavoratori del settore", ha ribadito, "devono essere accompagnati verso una riqualificazione delle loro competenze. La Regione Veneto crede in questa nuova alleanza, ma vuole evitare che alcune regioni possano subire gravi conseguenze sociali ed economiche dovute alla transizione verso una mobilità meno inquinante".

  • Assistenza, un 2023 da incorniciare
    22 febbraio 2024 - È novembre il mese in assoluto migliore di un 2023 molto positivo per l'assistenza. Dopo una leggera flessione tra settembre e ottobre, le attività di officina hanno raggiunto i livelli più alti nell'ultima parte dell'anno. Risulta dal Barometro sul sentiment del settore dell'assistenza auto elaborato dall'Osservatorio Autopromotec sulla base...

  • Aftermarket in crescita: +11,6%
    19 febbraio 2024 - Cresce il mercato dell'aftermarket nel 2023: +11,6 per cento sull'anno prima (che a sua volta aveva chiuso in rialzo del 7,8 rispetto al 2021), con il fatturato in aumento in tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro ANFIA. Balzo vistoso per i componenti undercar, +28,3 per cento dopo un 2022 a +10,9; in doppia...

  • Tornano gli incentivi per le 'colonnine'
    14 febbraio 2024 - Riaprirà domani 15 febbraio lo sportello 'bonus colonnine domestiche' per l'acquisto e l'installazione delle infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici effettuati tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2023. Lo ha deciso il ministero delle Imprese e del Made in Italy "in considerazione delle risorse economiche ancora disponibili" (sul tavolo c'erano 40 milioni...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK