Violazioni più gravi, multe meno salate

È un calo dello 0,2 per cento che deriva dall'indice Foi (famiglie, operai e imprese) quello che andrà a ritoccare l'importo di alcune violazioni al Codice della Strada. Ma quello che più stupisce di un provvedimento quasi ininfluente sul portafogli, è che "è la conseguenza", sottolinea il presidente dell'Associazione sostenitori della Polstrada (Asaps), Giordano Biserni, "della pubblicazione del decreto del ministro della Giustizia in Gazzetta Ufficiale a 6 minuti dalla sua entrata in vigore, allo scoccare della mezzanotte".

Da oggi diminuiscono le sanzioni con importo superiore a 250 euro. Non si modificheranno gli importi per i divieti di sosta, l'utilizzo del cellulare alla guida e il mancato uso della cintura di sicurezza; caleranno invece quelli per la mancata copertura assicurativa (da 868 euro a 866 euro), per il superamento della velocità nella fascia oltre i 40 km/h ed entro i 60 (da 544 euro a 543 euro) e oltre i 60 km/h (da 847 a 845 euro), in pratica le violazioni più gravi. Nessuna modifica alle violazioni in materia di micromobilità elettrica e monopattini.

"Solitamente", rileva Biserni, "il decreto arriva negli ultimi giorni dell'anno ma mai era avvenuta una cosa simile, motivata pare da dubbi di qualche ministero sull'obbligo di diminuire le sanzioni, con minori entrate per lo Stato e gli Enti locali". Intanto da mezzanotte, per effetto della legge di Bilancio 2021, è aumentato di 9,95 euro, pari al 22 per cento, l'importo per le revisioni dei veicoli, "e l'introduzione del nuovo 'buono veicoli sicuri' andrà solo a 402.000 proprietari e sarà bruciato già in questo mese di gennaio, a fronte di circa 17 milioni di revisioni effettuate nel 2019".

  • Euro NCAP, campioni di sicurezza
    8 dicembre 2021 - Cinque stelle per BMW iX, Genesis G70 e GV70, Mercedes EQ EQS, Nissan Qashqai, Škoda Fabia e Volkswagen Caddy, quattro per Nuova FIAT 500 ed MG Marvel R, una sola per Dacia Spring, nessuna per Renault Zoe. È la valutazione degli undici nuovi modelli testati nel sesto e ultimo appuntamento Euro NCAP di quest'anno...

  • Distributori a portata d’auto
    6 dicembre 2021 - In Italia sono in circolazione 1.755 autovetture per ogni impianto di distribuzione di carburante. Il dato emerge da un'elaborazione dell'Osservatorio Autopromotec sulla base dei dati dell'Aci, dell'Unem (Unione Energie per la Mobilità) e dell'Anagrafe degli impianti di distribuzione dei carburanti del Ministero dello Sviluppo Economico...

  • Bicicletta salvavita
    3 dicembre 2021 - 205.000 decessi evitabili, 1.257 solo in Italia, rafforzando la mobilità urbana in bicicletta fino ad azzerare, entro il 2050, gli spostamenti in auto in città. Lo sostiene la Colorado State University in una ricerca pubblicata su Environmental Health Perspectives che ha stimato l'impatto del ciclismo urbano nella fascia d'età 20-64...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK