Rc auto: evasione per un miliardo

Sulla base delle stime dell'Ania, l'Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici, nel 2019 i veicoli non assicurati sono stati pari a circa 2,6 milioni: stiamo parlando del 5,9 per cento del totale dei veicoli circolanti. Si tratta di un dato stabile rispetto al 2018. A fronte di questa media nazionale, questo valore raggiunge il 9,4 per cento al Sud e scende fino al 3,8 per cento al Nord.

Nel corso di un'audizione in Commissione Finanze della Camera nell'ambito dell'esame della proposta di legge recante disposizioni in materia di trasparenza nel settore dell'assicurazione obbligatoria per i veicoli a motore e per il contrasto dell'evasione dell'obbligo assicurativo la presidente dell'Ania, Maria Bianca Farina ha toccato proprio il tema dell'evasione assicurativa.

socialmente inammissibile e crea gravi danni al sistema perché l'onere dei sinistri - ha spiegato la Farina - viene ripartito su un numero inferiore di utenti. La circolazione di veicoli senza copertura - ha concluso - comporta una mancato incasso di premi di circa 1 miliardo di euro".



  • Motore elettrico: dal 2027 il meno costoso
    10 maggio 2021 - Entro il 2027 in Europa i veicoli elettrici avranno un prezzo inferiore rispetto a quelli con il tradizionale motore benzina o diesel. Il risultato, decisamente inatteso in tempi così rapidi, è contenuto in un approfondito rapporto stilato da Bloomberg. Secondo questo studio entro il 2035 nell'Unione si venderanno in via pressoché esclusiva...

  • Auto, il digitale crea lavoro
    8 maggio 2021 - Dai progili digitali a quelli più tecnici, l'automotive ha fame di nuove professionalità. Lo sostiene MotorK, provider che vanta diverse partnership con Case auto e concessionari, che stima in circa 10mila i nuovi posti di lavoro che si potrebbero creare solo nella distribuzione auto da qui ai prossimi tre-cinque anni grazie al digitale. Ma quali...

  • Tasse sui veicoli: il tesoretto europeo
    5 maggio 2021 - Ammonta a 398 miliardi di euro il gettito fiscale che arriva nelle casse dei principali Paesi della Ue dalle imposizioni nei confronti delle auto e dei veicoli a motore. Ad essere più "tartassati" sono gli utenti del Belgio che pagano 3.187 euro all'anno per ogni auto, mentre la quota più bassa sui singoli automobilisti tocca agli spagnoli...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK