Rapporto Aniasa, (quasi) niente di buono

Frena la mobilità a noleggio e in sharing: crollano il breve termine e l'auto condivisa, tiene il lungo termine. È l'estrema sintesi del 20° Rapporto Aniasa, stato dell'arte dei servizi della mobilità. Il rent-a-car è stato fortemente penalizzato dalla scomparsa dei viaggi e in particolare del turismo internazionale; quello nazionale, riattivatosi parzialmente nella breve parentesi estiva, non ha compensato le pesanti perdite: -52 per cento il calo del fatturato, -60 il numero di noleggi. Gli operatori del breve termine stimano un ritorno ai livelli pre-pandemia solo nel 2023.

Anche il car sharing, complice la forte riduzione della mobilità cittadina oltre al consistente ricorso al telelavoro, ha subito un duro contraccolpo: i noleggi dell'auto condivisa sono passati da 13 a 6 milioni, con una conseguente riduzione della flotta dei veicoli a disposizione del 27 per cento. Gli operatori stanno rimodulando la struttura dell'offerta.

Forte della parziale maggiore stabilità del proprio business basato prevalentemente su contratti pluriennali, il noleggio a lungo termine è il segmento che non ha subito nell'immediato significativi contraccolpi sul versante fatturato (+2 per cento nel 2020), quanto piuttosto una significativa riduzione di immatricolazioni (-25). La flotta è ulteriormente cresciuta a quota 933mila veicoli (65mila dei quali noleggiati da clienti privati).

Uno sguardo al primo trimestre del 2021 ci dice che l'andamento dei tre settori è in linea con il 2020. Per il breve termine, -60 per cento dei noleggi (vs 2019), -67 delle immatricolazioni e una flotta ferma a 73mila veicoli; quanto al car sharing, -50 per cento dei noleggi rispetto al 2019; bene il lungo termine, con una flotta aumentata del 7 per cento e immatricolazioni solo in leggero calo (-1 per cento).

  • Euro NCAP, campioni di sicurezza
    8 dicembre 2021 - Cinque stelle per BMW iX, Genesis G70 e GV70, Mercedes EQ EQS, Nissan Qashqai, Škoda Fabia e Volkswagen Caddy, quattro per Nuova FIAT 500 ed MG Marvel R, una sola per Dacia Spring, nessuna per Renault Zoe. È la valutazione degli undici nuovi modelli testati nel sesto e ultimo appuntamento Euro NCAP di quest'anno...

  • Distributori a portata d’auto
    6 dicembre 2021 - In Italia sono in circolazione 1.755 autovetture per ogni impianto di distribuzione di carburante. Il dato emerge da un'elaborazione dell'Osservatorio Autopromotec sulla base dei dati dell'Aci, dell'Unem (Unione Energie per la Mobilità) e dell'Anagrafe degli impianti di distribuzione dei carburanti del Ministero dello Sviluppo Economico...

  • Bicicletta salvavita
    3 dicembre 2021 - 205.000 decessi evitabili, 1.257 solo in Italia, rafforzando la mobilità urbana in bicicletta fino ad azzerare, entro il 2050, gli spostamenti in auto in città. Lo sostiene la Colorado State University in una ricerca pubblicata su Environmental Health Perspectives che ha stimato l'impatto del ciclismo urbano nella fascia d'età 20-64...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK