Come ci muoveremo? In macchina

Nell'autunno 2021 l'auto privata sarà ancora il mezzo più usato. Lo dice l'Istat sulla base di un'indagine condotta a luglio secondo cui aumenterà il ricorso all'auto privata (ma solo di quella a motore), si ridurranno gli spostamenti per studio e lavoro, diminuirà l'uso del trasporto pubblico. Come già nel primo autunno dell'era Covid, anche nel prossimo la mobilità degli italiani si annuncia condizionata dalla pandemia.

Ma ecco l'analisi in dettaglio, analisi che ha coinvolto soltanto la popolazione maggiorenne (quindi gli spostamenti per motivi di studio si riferiscono agli universitari e agli alunni di quinta superiore): se nella rilevazione di gennaio-febbraio 2020 oltre l'80 per cento degli intervistati si spostava almeno 5 volte alla settimana, oggi quella quota è scesa al 68,1, mentre supera il 10 la percentuale di chi non intende spostarsi affatto. E la previsione di muoversi meno sembra caratterizzare più gli studenti che gli occupati.

A cambiare sarà anche la modalità di trasporto: l'utilizzo di bus, metropolitana e treni scende dal 27,3 per cento del periodo ante-Covid al 22,6, a tutto vantaggio dell'automobile privata, che dal 44,1 arriverà al 49,4 andando a coprire quasi la metà del totale spostamenti. Il ricorso all'auto è dato in aumento anche per chi intende condividerla o salirvi solo come passeggero (dal 3,1 al 3,8 per cento).
Forse un po' a sorpresa non decolla la mobilità cosiddetta 'dolce', ovvero bici e monopattini anche elettrici e spostamenti a piedi, che passano rispettivamente dal 3,4 al 3,2 per cento e dal 15,2 al 14,6 per cento.

  • Euro NCAP, campioni di sicurezza
    8 dicembre 2021 - Cinque stelle per BMW iX, Genesis G70 e GV70, Mercedes EQ EQS, Nissan Qashqai, Škoda Fabia e Volkswagen Caddy, quattro per Nuova FIAT 500 ed MG Marvel R, una sola per Dacia Spring, nessuna per Renault Zoe. È la valutazione degli undici nuovi modelli testati nel sesto e ultimo appuntamento Euro NCAP di quest'anno...

  • Distributori a portata d’auto
    6 dicembre 2021 - In Italia sono in circolazione 1.755 autovetture per ogni impianto di distribuzione di carburante. Il dato emerge da un'elaborazione dell'Osservatorio Autopromotec sulla base dei dati dell'Aci, dell'Unem (Unione Energie per la Mobilità) e dell'Anagrafe degli impianti di distribuzione dei carburanti del Ministero dello Sviluppo Economico...

  • Bicicletta salvavita
    3 dicembre 2021 - 205.000 decessi evitabili, 1.257 solo in Italia, rafforzando la mobilità urbana in bicicletta fino ad azzerare, entro il 2050, gli spostamenti in auto in città. Lo sostiene la Colorado State University in una ricerca pubblicata su Environmental Health Perspectives che ha stimato l'impatto del ciclismo urbano nella fascia d'età 20-64...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK