L'auto perde un punto e mezzo di Pil

Ammonta a 157,4 miliardi di euro, il 20,5 per cento in meno rispetto all'anno prima, la spesa complessiva degli italiani per l'acquisto e l'esercizio di autoveicoli nel 2020. Il calo registrato è superiore a quello del Pil, che vede perciò l'incidenza del settore auto scendere dall'11,1 al 9,7 per cento. Secondo le elaborazioni dell'Osservatorio Autopromotec, gli effetti della pandemia hanno interessato tutte le voci di spesa, con la sola eccezione di quelle relative alle tasse automobilistiche.

Vediamole in dettaglio: i carburanti sono costati agli italiani 44,9 miliardi di euro (-26 per cento rispetto al 2019); agli acquisti di autoveicoli sono stati destinati 39,4 miliardi (-23,9); la manutenzione e le riparazioni hanno assorbito 32,9 miliardi contro i 40,5 del 2019 (-18,7); l'esborso per i premi di assicurazione rca, incendio e furto è stato di 18,2 miliardi (-0,8); ricoveri e parcheggi hanno assorbito 8,8 miliardi (-2,8); i pedaggi autostradali sono costati 4,9 miliardi (-40,9); per i pneumatici sono stati spesi 2,1 miliardi (-14,4 per cento).

Le tasse automobilistiche hanno invece garantito un gettito di 6,78 miliardi, come detto in lievissimo aumento rispetto ai 6,74 miliardi del 2019 perché, nonostante il Covid, il parco circolante è cresciuto dello 0,6 per cento.

  • Motore elettrico: dal 2027 il meno costoso
    10 maggio 2021 - Entro il 2027 in Europa i veicoli elettrici avranno un prezzo inferiore rispetto a quelli con il tradizionale motore benzina o diesel. Il risultato, decisamente inatteso in tempi così rapidi, è contenuto in un approfondito rapporto stilato da Bloomberg. Secondo questo studio entro il 2035 nell'Unione si venderanno in via pressoché esclusiva...

  • Auto, il digitale crea lavoro
    8 maggio 2021 - Dai progili digitali a quelli più tecnici, l'automotive ha fame di nuove professionalità. Lo sostiene MotorK, provider che vanta diverse partnership con Case auto e concessionari, che stima in circa 10mila i nuovi posti di lavoro che si potrebbero creare solo nella distribuzione auto da qui ai prossimi tre-cinque anni grazie al digitale. Ma quali...

  • Tasse sui veicoli: il tesoretto europeo
    5 maggio 2021 - Ammonta a 398 miliardi di euro il gettito fiscale che arriva nelle casse dei principali Paesi della Ue dalle imposizioni nei confronti delle auto e dei veicoli a motore. Ad essere più "tartassati" sono gli utenti del Belgio che pagano 3.187 euro all'anno per ogni auto, mentre la quota più bassa sui singoli automobilisti tocca agli spagnoli...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK