Mobilità green: ricaricare diventa un’odissea

Installare le colonnine di ricarica non basta: bisogna attivarle e tenerle libere dalle soste "abusive". È quanto emerge dall'indagine realizzata da Quattroruote a Milano e a Roma. In particolare, a penalizzare la rete nella Capitale è il mancato allacciamento dei punti di ricarica alla rete di distribuzione dell'energia: alla fine di aprile, infatti, soltanto per gli impianti dell'operatore Enel X, 130 delle 300 infrastrutture installate, risultavano scollegate dalla rete e quindi inutilizzabili a causa di iter burocratici interminabili.

Ma la burocrazia non è l'unico ostacolo alla mobilità digitale: l'indagine rivela, infatti, come in un giorno qualsiasi a Milano il 50 per cento degli stalli presso le colonnine di ricarica (26 su un totale di 51 visitate, sia nel centro storico, sia in aree più periferiche) fossero occupati abusivamente da auto con motore a combustione o elettriche e ibride non connesse all'impianto.

Colpa della maleducazione degli altri utenti della strada, nei confronti dei quali la polizia municipale non attua efficaci azioni di contrasto: soltanto su una delle vetture in sosta abusiva era, infatti, presente l'avviso d'infrazione.



  • Altro che schiavi dell'auto!
    30 settembre 2022 - È noto che l'Italia, nel confronto con Regno Unito, Spagna, Francia e Germania, vanta due primati poco invidiabili: il tasso di motorizzazione più elevato (642 auto per 1.000 abitanti contro la media di 553 degli altri Major Markets), e il circolante più anziano (12,2 anni, seconda solo alla Spagna). Gli italiani, con più di un'auto in famiglia, 'usano...

  • Vetture volanti? Suzuki ci crede
    28 settembre 2022 - Suzuki Motor Corporation intende spiccare il volo rinforzando la partnership con SkyDrive, azienda giapponese impegnata nello sviluppo di "auto volanti" e "droni da carico". Con l'investimento, le due società rafforzeranno ulteriormente la loro partnership siglata a marzo 2022, cooperando con altre aziende investitrici per...

  • Auto, Pinterest per la Gen Z
    26 settembre 2022 - Il motore di ricerca visiva Pinterest aiuta i brand automobilistici a raggiungere la Gen Z, quindi i giovanissimi nati dopo il 1995. Per 8 potenziali acquirenti su 10 Pinterest è la piattaforma perfetta per scoprire nuovi marchi e prodotti auto; soprattutto, chi accede si dichiara pronto a procedere con l'acquisto una volta trovato il 'pin'...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK