Stefano Strabello con la testa già
alla gara di casa: lo aspetta il 'Due Valli'

"Coraggio", "Andrà meglio la prossima volta", "Dai che il peggio è passato"... Banali frasi di circostanza che al capezzale di Stefano Strabello, costretto al ritiro al 25° Rally Adriatico per un'uscita di strada che lo ha portato dritto contro un albero, avrebbero stonato. Dimesso poche ore dopo un ricovero precauzionale, lui come il navigatore Nicola Arena, il giovane pilota veronese ha infatti voltato immediatamente pagina.

"Abbiamo preso una bella botta, il contraccolpo delle cinture si è fatto sentire sul collo e sulla schiena, ma per fortuna tanto spavento e niente più. A mente fredda dispiace molto aver concluso così la corsa, il Rally Adriatico è una gara dove sapevo di poter fare molto bene, ma nell'affrontare una destra da quarta ho scalato in terza e questo ha messo l'auto di traverso e mi ha fatto perdere il controllo. Sono stato un po' sfortunato a trovare l'albero sull'esterno, altrimenti si sarebbe risolto tutto con un banale testacoda, ma le gare sono così. Meglio dimenticare in fretta questo weekend", ha concluso il figlio del titolare 'Autoteam', concessionaria Doc nella quale si occupa dell'usato di qualità, "e concentrarsi al meglio per la gara di casa".

Al volante della Peugeot 208 R2B #39 preparata da Munaretto Sport per i colori della Destra 4 Squadra Corse, Stefano Strabello scenderà di nuovo in pista a Verona dall'11 al 13 ottobre per il 36° Rally Due Valli, ultimo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Rally Junior 2018 e del Trofeo Peugeot Competition 208 Top.

  • Acquisto auto: budget in calo
    17 dicembre 2018 - Cala nel 2018 il budget destinato all'acquisto dell'auto: 22.400 euro è la cifra media che nel quest'anno le famiglie italiane hanno deciso di spendere per una vettura nuova, in calo di circa 400 euro (il 2 per cento) rispetto al 2017, quando la spesa media era di 22.800 euro. È quanto emerge da un'indagine dell'Osservatorio sulla...

  • Da Ania-Polstrada i kit 'Street control'
    14 dicembre 2018 - Il 6,3 per cento del totale veicoli, con punte del 10 nel sud Italia, circola senza essere assicurato. È il dato allarmante - che riguarda 2,8 milioni di vetture - emerso al convegno nazionale 'La sicurezza stradale: tra esigenze di sicurezza, tecniche investigative e tutela amministrativa', organizzato a Cagliari dalla Polstrada. Da qui il protocollo...

  • Auto elettrica: allarme lavoro
    12 dicembre 2018 - Finora si è sempre parlato dei positivi effetti ambientali legati a un passaggio sempre più massiccio alla mobilità elettrica. Qualcuno però ha cominciato ora a considerare anche quali potranno essere le conseguenze per il mondo dell’industria automotive, e in particolare per quel che concerne l’occupazione. Ebbene...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK