Francesco Piovani (Ferrari Motors),
"Possiamo presentarci?"

Dal 2005 in Ferrari Motors, dal 2014 responsabile magazzino per i marchi Hyundai, Kia, Peugeot, Seat e Škoda, dal 2017 per tutti i marchi del Gruppo di Porto Mantovano, quindi anche Opel, Suzuki, Citroën, DS Automobiles, Toyota, Nissan e Chevrolet. Dei suoi 32 anni, quasi la metà Francesco Piovani li ha passati in Ferrari Motors. Chi meglio di lui avrebbe potuto rappresentarla al viaggio incentive AsConAuto 'L'Originale ti Premia'?

"È stata una bella esperienza", ha commentato Piovani di ritorno da Rodi, "abbiamo fatto gruppo e conosciuto aziende clienti con cui magari abbiamo solo un rapporto telefonico o di cui conosciamo altri referenti. Ecco perché sarebbe opportuno che durante il meeting iniziale ci presentassimo non soltanto noi, concessionari fornitori, ma anche gli autoriparatori". Poi, certo, il viaggio premio dura una settimana, ma tra partite di beach volley, tornei di bocce, bagni in piscina e visite guidate, il tempo vola...

Nel magazzino centrale di Via Europa 4/6 a Porto Mantovano "rispondiamo al telefono in sei". Un numero una garanzia per i riparatori Doc, consorzio di cui Ferrari Motors è socia "da molti anni, almeno da quando ci sono io, quindi da 14. Non so dirle se l'incremento di fatturato dipende da Doc, ma di sicuro ogni anno entrano nuovi clienti e con loro la possibilità di ampliare il bacino di vendita dei ricambi. I rapporti con tutto lo staff sono buonissimi", aggiunge Francesco Piovani, "e i promoter Doc sono più presenti, visitano tutti i clienti, sono il vero collante tra il consorzio e la concessionaria".

Concessionaria che, da parte sua, mette "a disposizione l'esperienza tecnica sui nostri brand.  Se parliamo di dati sensibili, tipo i codici chiave, li dobbiamo far pagare, ma se una carrozzeria deve spegnere le spie, per esempio, lo abbiamo sempre fatto e lo facciamo a costo zero. Tutto quello che possiamo dire al telefono lo diciamo, se però il cliente ha bisogno di una diagnosi nella nostra officina, beh, quello è un servizio a pagamento. Tempi permettendo", dice ancora il responsabile magazzino, "cerchiamo sempre di andare incontro all'autoriparatore e di velocizzare l'intervento".

Durante il viaggio premio, "lamentele non ne ho sentite, anzi. In tanti hanno apprezzato il fatto di vedere la faccia che c'è dietro la voce che sentono quasi ogni giorno".

  • Connessione & Cybersicurezza
    23 ottobre 2019 - Già si sapeva che servizi come Discord, ICQ, Skype, Telegram e WhatsApp offrono una piattaforma mobile appetibile per il cybercrime e per il terrorismo. Ora, secondo il report di IntSights 'Under the Hood', il cosiddetto dark web è una minaccia reale alle automobili di ultima generazione, dotate di sempre più estesi sistemi di...

  • Carburanti: ecco il filtro in plastica riciclata
    21 ottobre 2019 - Sogefi, società di componentistica auto del gruppo Cir, ha vinto il premio "International Grands Prix Automotive Innovation" per il primo filtro per carburante in plastica realizzato in materiale interamente riciclato. Il riconoscimento è stato attribuito dalla fiera internazionale di Parigi Equip Auto 2019 per la migliore innovazione tecnologica...

  • Settembre, riparazioni in calo
    18 ottobre 2019 - I prezzi si sono mantenuti su livelli normali e la situazione è di stabilità ma, a settembre, il sentiment del settore assistenza secondo il Barometro dell'Osservatorio Autopromotec non è esattamente positivo. La quota di autoriparatori che segnalano un alto livello di attività di officina è del 14 per cento, in calo rispetto al 24 e al 20 per cento...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK