Pegognaga Service raddoppia:
a Curtatone Adas e cristalli

I casi della vita: Emanuele Bertagna, perito chimico, si trova in famiglia un aspirante imprenditore meccanico, l'azienda per cui lavora naviga in cattive acque ed eccolo, a distanza di sette anni, socio titolare con Michelangelo Caccamo di un'autofficina a Mantova, Pegognaga Service B.R.C. Non è tutto. In tempo di pandemia, Bertagna raddoppia e a marzo di quest'anno apre a Curtatone (Mn) un centro vetri e sostituzione cristalli che offre anche il servizio di calibrazione radar e telecamere.

Un unicum sul territorio...
E infatti lavoriamo soprattutto per le carrozzerie della provincia. Ma sugli Adas, anche se ormai sette macchine su dieci hanno la camera, si fa ancora fatica, bisogna istruire i carrozzieri che non vengono finché non si accende la spia. Noi la prima attrezzatura Adas l'abbiamo presa a noleggio, la seconda l'abbiamo comprata, la usiamo. Per ora, Curtatone lavora con un'impiegata al mattino e un tecnico al pomeriggio, ma anche a Pegognaga facciamo calibrazioni da due anni e mezzo. A parte la carrozzeria, l'offerta è completa: meccanica, elettrauto, gomme, revisioni, cristalli e Adas.

Non avete risentito degli effetti da pandemia?
Nel 2020 ho fatturato più che nel 2019, perché alla fine dell'anno abbiamo inserito i cristalli e siamo riusciti a compensare. Il 2021 per il momento a Pegognaga è andato molto bene; sembra brutto da dire ma ha grandinato e in 15 giorni abbiamo avuto oltre 200 macchine soltanto per i cristalli. Siamo anche convenzionati con Lever Touch per il servizio levabolli, ma alla gente preme poter usare la macchina, per la botta c'è sempre tempo.

Clienti privati?
Io punto a fidelizzare, quindi cittadini o imprese private. Lavoriamo anche con alcune compagnie di noleggio, con tutte se parliamo di pneumatici, ma sono quasi tappabuchi.
Siamo sui 2.200-2.400 ingressi l'anno solo a Pegognaga, multimarca per scelta. Arriva di tutto, dalla Classe E alla Panda di 30 anni, dall'utilitaria alla supercar, ma il grosso è di fascia media.

Da affiliato DOC, ricambi originali per tutte?
L'originale si sceglie in base all'esperienza. Si sa che certi pezzi originali sono meglio di quelli di concorrenza, su altri si è allo stesso livello. Per alcuni ricambi, il parabrezza per esempio, la concorrenza non la prendo nemmeno in considerazione. A giorni mi entra una Serie 6 di due anni e il parabrezza l'ho già ordinato in BMW.
Clienti che portano i ricambi? Qualcuno lo fa sempre, qualcuno ci prova, non si manda via nessuno ma faccio pagare quello che devo far pagare, oppure allungo di molto l'appuntamento. Dire no è sbagliato, perché oggi magari mi porta i filtri e domani arriva con una distribuzione da fare.

Che cosa mi dice del consorzio?
Siamo entrati subito per la consegna e anche perché per avere il ricambio originale non mi sembra il caso di appoggiarmi a un ricambista (se compri in concessionaria c'è più rapporto). Abbiamo una consegna singola, puntuale. Lavorando su appuntamento mi organizzo.

Secondo lei perché i suoi clienti scelgono Pegognaga Service?
Competenza e conoscenza, e più in generale completezza del servizio. A livello umano la disponibilità. Servizi particolari? La presa e riconsegna già la offrivamo prima del Covid. Le sanificazioni avevo smesso di farle perché mi sembrava di obbligare il cliente a tirar fuori dei soldi, adesso sto ricominciando; qualcuno la chiede per il Covid, qualcun altro per avere la macchina sanificata, pulita e profumata.

  • Euro NCAP, campioni di sicurezza
    8 dicembre 2021 - Cinque stelle per BMW iX, Genesis G70 e GV70, Mercedes EQ EQS, Nissan Qashqai, Škoda Fabia e Volkswagen Caddy, quattro per Nuova FIAT 500 ed MG Marvel R, una sola per Dacia Spring, nessuna per Renault Zoe. È la valutazione degli undici nuovi modelli testati nel sesto e ultimo appuntamento Euro NCAP di quest'anno...

  • Distributori a portata d’auto
    6 dicembre 2021 - In Italia sono in circolazione 1.755 autovetture per ogni impianto di distribuzione di carburante. Il dato emerge da un'elaborazione dell'Osservatorio Autopromotec sulla base dei dati dell'Aci, dell'Unem (Unione Energie per la Mobilità) e dell'Anagrafe degli impianti di distribuzione dei carburanti del Ministero dello Sviluppo Economico...

  • Bicicletta salvavita
    3 dicembre 2021 - 205.000 decessi evitabili, 1.257 solo in Italia, rafforzando la mobilità urbana in bicicletta fino ad azzerare, entro il 2050, gli spostamenti in auto in città. Lo sostiene la Colorado State University in una ricerca pubblicata su Environmental Health Perspectives che ha stimato l'impatto del ciclismo urbano nella fascia d'età 20-64...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK