AF - Gruppo Ferrari
(ri)porta Mazda a Mantova

Dallo scorso giugno Mazda è a Mantova con AF - Gruppo Ferrari, un'apertura in tempi di pandemia che è un segnale di ottimismo. "Ritengo", ha dichiarato il presidente, Antonio Ferrari, "che un imprenditore debba essere attento e prudente ma anche ottimista. In ogni caso Mazda, che mancava da Mantova da oltre 8 anni, è un marchio che parte da numeri ridotti ma in forte crescita".

A proposito: che attese avete per un marchio che nei primi sei mesi del 2021 ha immatricolato in Italia 6.841 vetture per una quota di mercato dello 0,77 per cento?
A regime, pensiamo di vendere poco meno di 200 vetture l'anno. Non si tratta di numeri eclatanti, ma del resto Mazda è un marchio che punta alla qualità piuttosto che ai grandi volumi.
Abbiamo l'ambizione di portare su questo brand una nicchia di clienti che abbia una vera passione per l'auto e il piacere della guida, valori che Mazda ha nel suo DNA.  

Ci accompagna in visita virtuale nella nuova concessionaria?
Lo spazio dedicato allo showroom si trova nell'immobile di via Brennero 34 a Mantova che già ospitava il brand KIA e dove a breve arriverà anche Hyundai. Per il service ci appoggeremo alla sede di Porto Mantovano, ormai completamente dedicata al post vendita dei brand che rappresenta la società Gruppo Ferrari e che copre una superficie di tremila metri quadrati.

Mazda punta all'elettrificazione passando per eFuels e biocarburanti. Una nicchia nella nicchia?
Mazda ha l'ambizione di essere un punto di riferimento tecnologico per lo sviluppo delle nuove motorizzazioni e sono convinto che abbia le carte in regola per riuscirci.

Che ruolo giocherà DOC Ricambi Originali, consorzio di cui Gruppo Ferrari è socio fondatore?
Ovviamente DOC rimane il nostro punto di riferimento per la distribuzione dei ricambi originali presso la rete di riparatori indipendenti, di conseguenza questo nuovo marchio si aggiungerà alla lista di marchi che già oggi Gruppo Ferrari distribuisce.

  • È la Norvegia il Paese più “elettrico”
    22 ottobre 2021 - Il diesel continua il suo crollo di fronte all'elettrificazione del mercato automobilistico europeo: nel terzo trimestre sono state vendute più auto ibride che diesel. Lo rende noto l'Acea, l'associazione dei costruttori. Gli ibridi non plug-in sono al secondo posto con il 20,7 per cento della quota di mercato, dietro alla benzina (39,5 per cento) ma davanti...

  • La mobilità è sempre più green
    20 ottobre 2021 - Consumatori, imprese ed enti locali al centro delle rilevazioni dell'Osservatorio E-MOBILITY 2021 di Nomisma presentate al convegno sulla mobilità circolare organizzato a Bergamo da SIFÀ. Dalle risposte di 1.200 consumatori emerge che 1 italiano su 3 ha pensato all'acquisto di una nuova auto e, tra questi, il 27 per cento ne è effettivamente...

  • Mercato Europa: a settembre nuovo crollo
    18 ottobre 2021 - A settembre è di nuovo in forte discesa la curva delle immatricolazioni di auto in Europa. Nel mese scorso si è ulteriormente accentuata la tendenza al ribasso avviata in estate, e con 972.723 auto immatricolate nei 30 paesi del panel (UE+UK+EFTA) si è registrato un calo del -25,2 per cento sul 2020. Il cumulato dei nove...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK