Il carrozziere Farina: "Con l'originale
risparmi tempo. E il tempo è denaro"

Da gennaio 2022 è Carrozzeria Farina Giuseppe e Andrea, ma l'azienda di Bassano del Grappa (Vi) ha una storia molto più lunga. Con Giuseppe, il capostipite, siamo risaliti al 1989.

26 anni e la decisione di fare da solo?
Dopo dieci anni di pratica, all'epoca avevo tanta grinta e voglia di lavorare, alla quale nel tempo si è aggiunta l'esperienza. La stessa che oggi dimostra mio figlio Andrea, diplomato Itis, che dieci anni fa ha scelto di affiancarmi. A tutt'oggi ha imparato a svolgere tutte le fasi della riparazione in maniera corretta e professionale, oltre alla gestione dell'amministrazione; l'obiettivo, entro cinque anni, è che continui in autonomia a gestire l'azienda.
Nel 1989 ho colto l'attimo, rilevando una carrozzeria che aveva cessato l'attività e rimettendo a nuovo il capannone, 900 metri quadrati coperti oltre a 2.300 scoperti in Bassano del Grappa.

Che cosa significa per lei stare al passo?
Il mondo della carrozzeria sta cambiando. Abbiamo scelto di non 'venderci' alle assicurazioni per non lavorare a tariffe ridotte, perdere il guadagno sui ricambi e non poter mantenere la qualità sulle lavorazioni, punto che ci distingue da anni.
È inutile avere cortili e capannoni pieni di auto e non avere i giusti profitti. Mi sono sempre adeguato alle evoluzioni del mercato, con l'appoggio di qualificati professionisti a disposizione nel momento in cui se ne ha bisogno. Tuttora abbiamo tre collaboratori e un apprendista.

Adeguarsi e anticipare. Faceva noleggio quando era il momento giusto...
Ho iniziato nel 2004 e ho sempre noleggiato bene, con profitto. Oltre alle auto sostitutive a disposizione della carrozzeria, abbiamo un parco di una ventina di vetture, in maggioranza BMW, e due pulmini. È un mercato in cui stanno entrando tutti e il guadagno si sta perdendo.

In fatto di ricambi qual è la politica Farina?
Lavoriamo con una clientela che ha vetture di fascia alta o medio alta, la maggior parte sono ditte che proteggono la loro flotta con la kasko, difficile che chiedano preventivi.
Da venticinque anni collaboro attivamente con BMW e da circa otto con Gruppo Fimauto. A inizio 2022 Carrozzeria Farina è diventata Approved BMW. Contiamo dieci-dodici ingressi a settimana e il 70 per cento sono del marchio: a Bassano chi guida BMW si affida con fiducia a noi.

Quindi monta originale...
Per stare nel mercato devi collaborare con tutti i concessionari. Ci sei e sei conosciuto. Il risultato che ti soddisfa - e non perdi ore a raddrizzare e adattare - te lo garantisce il ricambio originale. Il tempo risparmiato per me vuol dire guadagno.
Inoltre, appoggiandosi ai concessionari per i ricambi, si ha un riscontro di collaborazione in tempo reale per qualsiasi esigenza. La serietà e la professionalità pagano.

Vale anche per DOC?
Penso di essere con DOC da quando è nato il consorzio, ovviamente per la comodità della consegna. La presenza del promoter di zona, Mirko Gnesotto, per noi è fondamentale: in ogni momento, con la sua disponibilità, ci aiuta a risolvere qualsiasi problema.

Che cosa dicono i suoi clienti di Carrozzeria Farina?
Nella mia esperienza di oltre 30 anni di lavoro in proprio, credo che il cliente si affidi a noi per la massima qualità e cura che dedichiamo alla sua auto.

So che è andato in viaggio premio negli Emirati con sua moglie. Bella la crociera 'Le mille e una notte'?
Ne avevo già fatte di crociere, con moglie e figli, e non è il mio modo di viaggiare preferito. Ma è stato bello che DOC, AsConAuto, abbia scelto località davvero da favola, da restare incantati. Tutto bene organizzato, molto seguiti sulla nave e a terra.
Quando chiudo il cancello alla sera per me la carrozzeria ricomincia la mattina seguente, ecco perché, mentre eravamo in viaggio, mi allontanavo dai gruppi che parlavano solo di lavoro. Se viaggio mi dedico a vedere posti. Ed è quello che ho fatto.

  • Multe, Milano batte tutte
    15 agosto 2022 - È Milano a guidare la classifica delle città italiane che nel 2021 hanno incassato di più grazie alle multe stradali (102,6 milioni di euro per sanzioni da violazione del codice, di cui quasi 13 da autovelox), ma a Bologna spetta il primato della sanzione media procapite più elevata (96 euro). Sono dati pubblicati sul portale del Ministero dell'Interno...

  • Assicurazioni, il settore auto non cresce
    13 agosto 2022 - Diminuisce la raccolta premi del settore vita, che nel primo trimestre 2022 è stata di 27,3 miliardi di euro, l'8,8 per cento in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso; in aumento quella del settore danni, che è stata di 10,2 miliardi, il 4,6 per cento in più rispetto al primo trimestre 2021. Lo rende noto l'Ivass, l'Istituto per la Vigilanza...

  • Buoni benzina, truffa via WhatsApp
    10 agosto 2022 - Comparsa per la prima volta a marzo, nei giorni immediatamente successivi all'invasione dell'Ucraina, e prontamente segnalata dal sito Bufale.net, la truffa dei buoni benzina in regalo "per protesta contro il governo e la guerra" torna a colpire via WhatsApp. Il messaggio recita testualmente: "Da oggi tutte le stazioni Eni regaleranno...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK