Valentina Valente (Ciemme Autoservice),
"al corso ho avuto utili conferme"

Finito il corso Matteo Cervo, marito e socio titolare di Ciemme Autoservice a Castelnovo (Vi), le ha detto "Ti vedo felice". State pensando a qualcosa di frivolo? Siete fuori strada. La soddisfazione di Valentina Valente è legata alla partecipazione al corso 'Gestione Economica dell'Officina' organizzato da AsConAuto Academy.

Perché ha deciso di aderire?
Avevo bisogno di conferme. Facevo l'operaia, non ho molta esperienza di gestione di un'officina. Ma ci tengo a quest'azienda e al corso ho imparato tante cose: un modo diverso di fare i conti, di trattare la scontistica e di rapportarmi con il cliente. Avendo partecipato posso dire che meritava, il docente spiegava bene, un bellissimo corso, l'ho detto anche a Daniele (Rigon, promoter DOC di riferimento, nda). Se faranno altri corsi del genere parteciperò volentieri.

Azienda giovane Ciemme Autoservice?
È nata ufficialmente il 7 gennaio 2019, ma mio marito è 26 anni che fa il meccanico, sono stata io a insistere perché aprisse un'officina sua. Per ora siamo solo io e lui, in una struttura in affitto di 250 metri quadrati coperti, però abbiamo progetti, pensiamo di allargarci e offrire anche la vendita di auto.

Oltre a quali servizi?
Meccanica, elettrauto, installazione ganci traino, impianti gpl.
Trattiamo veicoli di tutti i tipi, dalla vecchia macchina all'ultimo modello, dall'utilitaria ai furgoni 35 quintali. E lavoriamo per parecchie aziende che ci affidano la manutenzione del loro parco auto. Noleggio? No, per ora non ci interessa, mio marito dice "teniamoci il lavoro che abbiamo e facciamolo bene".

Il Covid in Ciemme ha lasciato il segno?
Le spese erano tante, ma tanti clienti ci hanno dato l'opportunità di lavorare alla fine della prima ondata, andavamo a casa a prendere le macchine e le riconsegnavamo a lavoro eseguito. A dicembre siamo andati in pari. E per quest'anno non ci lamentiamo, il peggio è passato, sì, mi sento ottimista.

Siete soddisfatti del servizio DOC?
Mio marito ha scelto la DOC per il tempo che si risparmia, prima ero io che andavo a prendere i pezzi. Montando ricambi originali, soprattutto per i tagliandi in garanzia, è stato naturale affiliarci al consorzio. Ci siamo sempre trovati bene.

Anche con le concessionarie? Vi capita di avere bisogno di assistenza?
Per gli ordini faccio via mail o ARiA, raramente per telefono e di solito quando non mi rispondono. Per il discorso assistenza, lavorando da molti anni come meccanico Matteo conosce tanti colleghi e anche qualche capo reparto con cui collabora. Proprio ieri ha passato 40 minuti al telefono con un tecnico Ford, e quando abbiamo avuto problemi con delle Fiat la concessionaria il consiglio giusto gliel'ha dato.

Secondo lei perché il cliente sceglie Ciemme Autoservice?
Mio marito lavorava in un'officina a venti chilometri da qui e quando abbiamo aperto in tanti lo hanno seguito. Venerdì scorso è arrivato un cliente, mi ha pagato ma avanzavo dei soldi e gli ho detto: "Tranquillo, tanto non scappi". E lui mi ha risposto: "Io ritorno qui perché tuo marito si è sempre comportato bene con noi". Mi ha fatto finire bene la settimana.

  • È la Norvegia il Paese più “elettrico”
    22 ottobre 2021 - Il diesel continua il suo crollo di fronte all'elettrificazione del mercato automobilistico europeo: nel terzo trimestre sono state vendute più auto ibride che diesel. Lo rende noto l'Acea, l'associazione dei costruttori. Gli ibridi non plug-in sono al secondo posto con il 20,7 per cento della quota di mercato, dietro alla benzina (39,5 per cento) ma davanti...

  • La mobilità è sempre più green
    20 ottobre 2021 - Consumatori, imprese ed enti locali al centro delle rilevazioni dell'Osservatorio E-MOBILITY 2021 di Nomisma presentate al convegno sulla mobilità circolare organizzato a Bergamo da SIFÀ. Dalle risposte di 1.200 consumatori emerge che 1 italiano su 3 ha pensato all'acquisto di una nuova auto e, tra questi, il 27 per cento ne è effettivamente...

  • Mercato Europa: a settembre nuovo crollo
    18 ottobre 2021 - A settembre è di nuovo in forte discesa la curva delle immatricolazioni di auto in Europa. Nel mese scorso si è ulteriormente accentuata la tendenza al ribasso avviata in estate, e con 972.723 auto immatricolate nei 30 paesi del panel (UE+UK+EFTA) si è registrato un calo del -25,2 per cento sul 2020. Il cumulato dei nove...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK