Giancarlo Dal Santo (Carlo Service),
promosso in 'Veicoli Ibridi ed Elettrici'

L'attestato Pes-Pav-Pei l'aveva già preso, Giancarlo Dal Santo, e così, quando si è presentata l'occasione con AsConAuto Academy di frequentare il corso 'Veicoli Ibridi ed Elettrici', il titolare del Centro Assistenza Auto Carlo Service di Thiene (Vi) ha pensato bene di fare... l'upgrade.

È rimasto soddisfatto?
Direi di sì, dopo il Pes-Pav-Pei questo lo possiamo considerare un corso di secondo livello che mi permette di operare sui veicoli ibridi ed elettrici con maggiore consapevolezza. In remoto, tutto online, è più difficoltoso di un corso in presenza dove vedi e tocchi con mano, ma ho comunque capito meglio anche cose già fatte ma fatte senza sapere a che cosa andavo incontro: per esempio, indossare i guanti per mettere il veicolo in sicurezza.
Per ora ripariamo solo vetture ibride, anche perché lavoriamo con le flotte e ibride a noleggio ce ne sono, l'elettrico lo vedremo più avanti.

Che cosa dobbiamo sapere di Carlo Service?
Siamo qui dal 2003, io e i miei quattro dipendenti, ma io sono riparatore da quando avevo 15 anni! Adesso ne ho 53 e volevo avere qualcosa di mio, anziché continuare a pagare un affitto. Sono partito da un capannone di 750 metri quadrati e da poco ne ho aggiunti sul retro altri 360 riservati alle vetture storiche.

2021 VS 2020?
L'anno scorso non abbiamo patito nemmeno più di tanto, cresciamo anno su anno e forse nel 2020 ci siamo fermati, ma senza perdere lavoro e fatturato. Il 2021 è un po' tutto strano, il circolante c'è ma va a momenti, a giornate; quello che noto è che la gente comincia a muoversi e il lunedì mi arrivano tre, quattro carroattrezzi. In più, per fortuna, le vetture vengono non solo a fare la manutenzione ordinaria ma appena si accende una spia.

Come Centro Assistenza offrite un pacchetto servizi completo?
L'officina è nata già come multiservizio nel 2003. Mancano solo le revisioni, che facciamo comunque in appoggio e dopo aver avvisato il cliente con la cartolina di Dekra, e manca la carrozzeria.
Ieri era il momento del cambio gomme, adesso è quello degli impianti di aria condizionata che tanti accendono e non funzionano. E poi facciamo assistenza e installazione impianti Gpl e metano. Il mondo sta cambiando, con l'ibrido ed elettrico poi…
Sto pensando di acquistare l'attrezzatura per riparare gli ADAS, e sarebbe un investimento da migliaia di euro, mentre per le colonnine elettriche non mi sono ancora mosso, aspetto le direttive Alfa Romeo.

Quanto incide l'autorizzazione Alfa Romeo sugli ingressi?
Il 20-30 per cento, considerando anche le vetture più datate. Siamo Alfa Romeo da tanti anni, da ben prima che rilevassi l'officina da mio zio Beniamino; quando sono nato io, nel 1967, lui è andato a lavorare in un'officina Alfa Romeo. Poi ne ha aperta una sua autorizzata Alfa e io ho mantenuto il marchio. Il resto è un po' quello che circola, con una prevalenza di Audi, BMW, Mercedes… Anche veicoli commerciali fino ai 35 quintali.

Che cosa sta restaurando?
Un'Alfa 75 Turbo Evoluzione e un GT 2000 Veloce.

Aveva accennato alle flotte...
Siamo convenzionati solo con LeasePlan. Il guadagno è risicato, i ricambi li portano loro, per noi il noleggio non è un settore primario. Però a volte si 'compensa' con l'azienda che magari ha due macchine a noleggio e tre di proprietà.

Qual è la politica Dal Santo in fatto di ricambi?
Dipende dall'età della macchina e dalla scelta del cliente. Io quando posso cerco di spingere sull'originale, anche per non avere problemi. Sono sempre stato abituato, lavorando con il gruppo FIAT, a utilizzare ricambi originali. La differenza tante volte la vedi: dai bracci delle sospensioni alle pastiglie dei freni, si rischia di avere problemi e magari dopo sei mesi devi rimetterci le mani.
E poi l'originale lo consegna DOC, da quando siamo nati. I ragazzi sono precisi, abbiamo la doppia consegna alle 12 e alle 16 (e la puntualità mi permette di organizzare il lavoro), nulla da dire. Ordino su portale e spesso e volentieri uso la App, soprattutto per il Gruppo FCA. Il telefono solo quando è indispensabile.

Le concessionarie sono per lei un punto di riferimento?
Dove compro trovo assistenza, e io premio chi mi dà una mano.

Due parole per definire Carlo Service?
Disponibilità e onestà.

  • È la Norvegia il Paese più “elettrico”
    22 ottobre 2021 - Il diesel continua il suo crollo di fronte all'elettrificazione del mercato automobilistico europeo: nel terzo trimestre sono state vendute più auto ibride che diesel. Lo rende noto l'Acea, l'associazione dei costruttori. Gli ibridi non plug-in sono al secondo posto con il 20,7 per cento della quota di mercato, dietro alla benzina (39,5 per cento) ma davanti...

  • La mobilità è sempre più green
    20 ottobre 2021 - Consumatori, imprese ed enti locali al centro delle rilevazioni dell'Osservatorio E-MOBILITY 2021 di Nomisma presentate al convegno sulla mobilità circolare organizzato a Bergamo da SIFÀ. Dalle risposte di 1.200 consumatori emerge che 1 italiano su 3 ha pensato all'acquisto di una nuova auto e, tra questi, il 27 per cento ne è effettivamente...

  • Mercato Europa: a settembre nuovo crollo
    18 ottobre 2021 - A settembre è di nuovo in forte discesa la curva delle immatricolazioni di auto in Europa. Nel mese scorso si è ulteriormente accentuata la tendenza al ribasso avviata in estate, e con 972.723 auto immatricolate nei 30 paesi del panel (UE+UK+EFTA) si è registrato un calo del -25,2 per cento sul 2020. Il cumulato dei nove...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK