Antonio Munari: "In Autobovolone Borini
ricambi originali... come noi"

"La scelta di parti Originali", spiega Antonio Munari, referente amministrativo di Autobovolone Borini, Volkswagen Service di Bovolone (Vr) per cui lavora da 35 anni, "consente di mantenere l'auto nelle migliori condizioni, garantendo 'lunga vita' e un valore residuo più elevato in caso di vendita". Siamo andati a trovarlo in Via Madonna.

È entrato che Autobovolone non era ancora un Volkswagen Service...
L'attività avviata nel 1975 da Primo Borini, e ora gestita dai figli Stefania e Giorgio, ha sempre offerto assistenza e competenza nella riparazione e nell'acquisto di un veicolo nuovo o usato. Dal 1996 si è deciso di aderire al marchio Volkswagen per alzare l'asticella della qualità delle vetture vendute e dei nostri servizi.

Restando a Bovolone?
Siamo presenti sul territorio nella stessa sede, ovviamente ristrutturata e ampliata più volte fino all'ultimo intervento del 2019 che ha portato la superficie coperta a duemila metri quadrati complessivi con 400 di salone espositivo. L'organico è di 16 persone, di cui sette in area assistenza.

Che anni sono stati gli ultimi due?
Il 2020 e il 2021 sono stati anni difficili in modo particolare per la vendita, che ancora ne sta soffrendo a causa della pandemia prima e successivamente della carenza di materie prime per la costruzione di vetture.
Il service ha tenuto di più, con alti e bassi ma nel complesso è andato molto meglio. Certo non si può abbassare la guardia. L'originalità del nostro modo di agire e la cura della clientela ci hanno permesso di continuare nel nostro lavoro con risultati positivi.

Che cosa si ripara in Via Madonna?
Il 90 per cento sono vetture e veicoli commerciali di tutta la gamma Volkswagen, la maggior parte di fascia media anche oltre i quattro anni di anzianità. Abbiamo iniziato a operare anche su auto elettriche per aggiornamenti che comportano corsi specializzati altamente professionali, e abbiamo installato due colonnine di ricarica esterne da 22 e 12 Kw.

Convenzioni ne avete?
Certo. Volkswagen Leasing vale un 20-25 per cento degli ingressi, mentre Arval e altre società di noleggio incidono in misura minore. Le convenzioni abbracciano sia la carrozzeria sia la manutenzione.

Ricambi originali sempre e comunque?
Solo in casi particolari di auto molto datate si valuta la concorrenza. Il ricambio originale per il cliente è sempre garanzia di un lavoro eseguito a regola d'arte e di un corretto consumo dovuto all'usura. Inoltre, è la tranquillità della garanzia anche sul ricambio sostituito e per qualunque cosa dovesse succedergli.

Del servizio DOC è soddisfatto?
Molto soddisfatto. Per la fornitura dei ricambi Volkswagen siamo legati alla concessionaria Vicentini, mentre per le altre case automobilistiche ci rivolgiamo alle concessionarie dei relativi marchi. La DOC offre un servizio ottimo per le nostre necessità, evitandoci di mandare una persona a prendere i ricambi.
L'organizzazione è perfetta, con due consegne al giorno per una copertura eccezionale. È un piacere lavorare con Roberto Fogù, che conosco da molto tempo; nel suo ruolo di promoter si interfaccia con il nostro responsabile tecnico.

Degli ordini chi si occupa?
I tecnici si organizzano in autonomia. Io personalmente mi occupo dei preventivi, e con ARiA abbiamo tutto sotto controllo.
Nella nostra officina manteniamo sempre una percentuale di disponibilità per le emergenze, ma anche gli appuntamenti quotidiani necessitano di interventi sempre più rapidi e definitivi. È per questo che l'organizzazione è molto importante.

Quali sono i tratti distintivi di Autobovolone?
Offriamo da sempre il servizio di ritiro e riconsegna del mezzo, la disponibilità di auto di cortesia e, in caso di necessità di recupero della vettura, un rapido soccorso con il nostro carroattrezzi.
La cura del lavoro che ci contraddistingue permette di creare un rapporto diretto e personale con i nostri clienti, rafforzando giorno per giorno un legame di fiducia reciproca.

  • Multe, Milano batte tutte
    15 agosto 2022 - È Milano a guidare la classifica delle città italiane che nel 2021 hanno incassato di più grazie alle multe stradali (102,6 milioni di euro per sanzioni da violazione del codice, di cui quasi 13 da autovelox), ma a Bologna spetta il primato della sanzione media procapite più elevata (96 euro). Sono dati pubblicati sul portale del Ministero dell'Interno...

  • Assicurazioni, il settore auto non cresce
    13 agosto 2022 - Diminuisce la raccolta premi del settore vita, che nel primo trimestre 2022 è stata di 27,3 miliardi di euro, l'8,8 per cento in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso; in aumento quella del settore danni, che è stata di 10,2 miliardi, il 4,6 per cento in più rispetto al primo trimestre 2021. Lo rende noto l'Ivass, l'Istituto per la Vigilanza...

  • Buoni benzina, truffa via WhatsApp
    10 agosto 2022 - Comparsa per la prima volta a marzo, nei giorni immediatamente successivi all'invasione dell'Ucraina, e prontamente segnalata dal sito Bufale.net, la truffa dei buoni benzina in regalo "per protesta contro il governo e la guerra" torna a colpire via WhatsApp. Il messaggio recita testualmente: "Da oggi tutte le stazioni Eni regaleranno...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK