Rc Auto, premi al ribasso

Il calo progressivo dei premi Rc Auto - nel primo trimestre 2021 assestato su un valore medio di 367 euro (-6,3 per cento su base annua) - sta riducendo la forbice tra Nord e Sud Italia. Secondo l'ultimo bollettino Ivass, anche se i "prezzi risultano fortemente differenziati tra le province", come rileva il presidente Signorini, "si fa meno profondo il solco che divide tradizionalmente il Nord e il Sud in materia di prezzi". Per esempio, il differenziale di premio tra Napoli e Aosta è oggi di 211 euro (-5 per cento).

Nel trimestre gennaio-marzo è proseguito l'andamento 'al ribasso' in corso da diversi anni e che ha visto scendere per la prima volta il premio Rc sotto la soglia dei 400 euro. Una riduzione ritenuta insufficiente da Codacons e Unc, considerando il forte calo della mobilità e quindi degli incidenti a causa del lockdown imposto dalla pandemia da Covid. Per le associazioni dei consumatori, insomma, il taglio da parte delle compagnie assicurative doveva e dovrà essere ben più consistente.

Ancora qualche numero: i 367 euro di premio medio si sono ridotti in maniera più accentuata al Centro-Sud (ad esempio: Catanzaro ˗9,1 per cento, Roma -8,4, Prato -8,3, Crotone e Taranto -8,1); anche in alcune aree del Nord si osservano riduzioni di prezzo significative (Milano ˗7,8 per cento, Bologna -7,3). C'è poi l'effetto della scatola nera a raffreddare un poco il costo della copertura obbligatoria: poco più del 22 per cento delle polizze stipulate nel primo trimestre 2021, infatti, prevede una clausola con riduzione del premio legata alla presenza della black box. L'autorità di vigilanza sottolinea come il tasso di penetrazione della scatola nera vari dal 4,6 per cento di Bolzano al 67,3 di Caserta.

  • Altro che schiavi dell'auto!
    30 settembre 2022 - È noto che l'Italia, nel confronto con Regno Unito, Spagna, Francia e Germania, vanta due primati poco invidiabili: il tasso di motorizzazione più elevato (642 auto per 1.000 abitanti contro la media di 553 degli altri Major Markets), e il circolante più anziano (12,2 anni, seconda solo alla Spagna). Gli italiani, con più di un'auto in famiglia, 'usano...

  • Vetture volanti? Suzuki ci crede
    28 settembre 2022 - Suzuki Motor Corporation intende spiccare il volo rinforzando la partnership con SkyDrive, azienda giapponese impegnata nello sviluppo di "auto volanti" e "droni da carico". Con l'investimento, le due società rafforzeranno ulteriormente la loro partnership siglata a marzo 2022, cooperando con altre aziende investitrici per...

  • Auto, Pinterest per la Gen Z
    26 settembre 2022 - Il motore di ricerca visiva Pinterest aiuta i brand automobilistici a raggiungere la Gen Z, quindi i giovanissimi nati dopo il 1995. Per 8 potenziali acquirenti su 10 Pinterest è la piattaforma perfetta per scoprire nuovi marchi e prodotti auto; soprattutto, chi accede si dichiara pronto a procedere con l'acquisto una volta trovato il 'pin'...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK