Stellantis-Foxconn: l’auto del futuro

L'alleanza tra Stellantis e Foxconn sancita lo scorso 18 maggio entra nel vivo per spingere l'acceleratore sulle cosiddette "auto intelligenti". Il colosso automobilistico italo-franco-americano e il produttore taiwanese di componenti elettronici fornitore tra gli altri di Apple, che avevano siglato un protocollo d'intesa, hanno messo a punto la società paritetica Mobil Drive per rendere intelligente l'abitacolo delle auto.

Non si tratta di guida autonoma, con cui Stellantis opera già tramite l'alleanza con Waymo (Google) avviata nel 2016 dall'allora Fca, ma di soluzioni telematiche di "infotainment" in grado di dialogare con una piattaforma di servizi attiva sul cloud. Un annuncio che arriva proprio mentre l'Ue fa sapere che l'Euro 7 sarà l'ultima opportunità per i motori a scoppio, da mandare in soffitta a partire dal 2035.

L'auto intelligente, la guida autonoma e la propulsione elettrica sono infatti le nuove frontiere per i veicoli a 4 ruote. Da qui la decisione di Stellantis di fare coppia con Foxconn per mettere a punto strumenti hardware e soluzioni software in grado di creare una sinergia unica tra l'intelligenza artificiale, la navigazione, l'assistenza vocale, le operazioni di store e-commerce e l'integrazione dei servizi di pagamento.



  • Euro NCAP, campioni di sicurezza
    8 dicembre 2021 - Cinque stelle per BMW iX, Genesis G70 e GV70, Mercedes EQ EQS, Nissan Qashqai, Škoda Fabia e Volkswagen Caddy, quattro per Nuova FIAT 500 ed MG Marvel R, una sola per Dacia Spring, nessuna per Renault Zoe. È la valutazione degli undici nuovi modelli testati nel sesto e ultimo appuntamento Euro NCAP di quest'anno...

  • Distributori a portata d’auto
    6 dicembre 2021 - In Italia sono in circolazione 1.755 autovetture per ogni impianto di distribuzione di carburante. Il dato emerge da un'elaborazione dell'Osservatorio Autopromotec sulla base dei dati dell'Aci, dell'Unem (Unione Energie per la Mobilità) e dell'Anagrafe degli impianti di distribuzione dei carburanti del Ministero dello Sviluppo Economico...

  • Bicicletta salvavita
    3 dicembre 2021 - 205.000 decessi evitabili, 1.257 solo in Italia, rafforzando la mobilità urbana in bicicletta fino ad azzerare, entro il 2050, gli spostamenti in auto in città. Lo sostiene la Colorado State University in una ricerca pubblicata su Environmental Health Perspectives che ha stimato l'impatto del ciclismo urbano nella fascia d'età 20-64...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK